Follow:
Crostate, Intolleranze

Crostata al limone senza burro

La faida tra i puristi delle ricette e i devoti al senza senza è uno dei dibattiti che smuove le pagine food di tutto il web.

Da una parte chi pensa che una ricetta base, di quelle incise nella roccia e tramandate di generazione in generazione come la sfoglia e la frolla in pasticceria, la pasta fresca e il risotto in generale devo rimanere tali in quanti perfette in maniera imprescindibile, e che se tu amico intollerante/allergico/fissato vuoi eliminare un ingrediente è meglio che rinunci totalmente e ti dirigi verso altri lidi.

Poi ci sono quelli che più un piatto è senza qualcosa, più gli piace. Senza latte, burro, uova, glutine, proteine animali e – a volte- pure senza gusto, con sostituzioni al limite della decenza e accostamenti a dir poco bizzarri.

Io sto nel mezzo. Qui avete trovato spesso sostituti vegetali, le ricette senza lattosio sono il tema principale del mio blog, ma cerco di dare un limite a tutto.

I prodotti vegetali che sostituiscono latticini&co hanno un gusto e spesso una consistenza totalmente diversi, tanto da compromettere totalmente la buona riuscita di una ricetta.

Prendiamo la cheesecake. La cheesecake senza lattosio, totalmente vegetale, è per me un paradosso, una contraddizione di termini che non mi verrebbe mai in mente di preparare o assaggiare. Ci sono dei limiti a tutto, se voglio una fetta di cheesecake mi mangio quella originale e mi cucco il mal di pancia oppure salto.

Per quanto riguarda la frolla il discorso è un po’ diverso. Prepararla con olio al posto del burro crea un impasto friabilissimo, leggero e buono; la consistenza è sicuramente più briciolosa della frolla classica, il che permette preparazioni molto basiche come biscotti oppure crostate come quella che trovate qui sotto.

 

crostata2

Crostata al limone senza burro

Ingredienti

  • tuorli 3
  • farina 250 g
  • zucchero 90 g
  • olio di semi 100 ml
  • scorza di mezzo limone
  • marmellata di limoni 200 g

Procedimento

In una ciotola mescolate farina, zucchero e scorza di limone.

A parte emulsionate i tuorli con l’olio usando il frullatore a immersione fino a creare una crema omogenea.

Aggiungete la crema al resto degli ingredienti e amalgamate finché l’impasto diventa bricioloso.

Versate 3/4 dell’impasto in una teglia per crostate e schiacciatela usando il dorso di un cucchiaio.

Fate riposare in frigorifero per 30 minuti, poi farcite con la marmellata e coprite con l’impasto avanzato.

Cuocete a 180° per 30 minuti circa, finché la crostata sarà ben dorata.

Togliete la crostata dalla teglia e fatela raffreddare su una griglia.

 

crostatalimoni1

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: