Follow:
Bambini, In cucina

Matitine di wafer per il back to school

Matitine di wafer

Per me, come per moltissimi altri, settembre è il mese dei buoni propositi, una sorta di gennaio anticipato retaggio del calendario scolastico.

Come per ogni fine stagione non vedo l’ora che la successiva inizi e anche questa volta l’attesa per l’autunno si fa sempre più frizzante. Complice il caldo che non ha mollato un attimo – per chi vive a Varese tutto questo sole e queste temperature caraibiche non sono cose che ci appartengono- ma finalmente le foglie stanno diventando gialle, i ritmi sono tornati alla normalità e le scuole (finalmente) sono ricominciate.

Matitine di wafer

Per festeggiare l’inizio dell’asilo ho pensato di preparare a Edo una merenda un po’ diversa, decisamente più golosa della solita frutta/yogurt. Per me pensavo a uno spritz invece.

Matitine di wafer

Matitine di wafer per il back to school

Ingredienti

  • wafer 10
  • cioccolato bianco 100 g
  • colorante alimentare rosso qualche goccia
  • gocce di cioccolato 1 cucchiaino

 

Procedimento 

Tagliate una estremità di ogni wafer a punta, aiutandovi con un coltello seghettato e tanta pazienza.

Fate sciogliere il cioccolato al microonde (mescolate ogni 50/60 secondi per evitare che bruci) e dividetelo in due ciotole.

In una parte aggiungete qualche goccia di colorante alimentare rosso, fino a ottenere un colore simile al rosa delle gommone delle matite.

Immergete la parte non a punta delle mattine wafer nel cioccolato rosa e disponete su un vassoio coperto da carta forno fate rapprendere in frigorifero per 10 minuti. Immergete poi la parte a punta nel cioccolato bianco, disponete sul vassoio e prima di far riposare in frigorifero posizionate una goccia di cioccolato sulla punta, come fosse la mina della matita.

Fate raffreddare completamente in frigorifero per almeno 30 minuti.

Il consiglio

Io ho usato del colorante alimentare in polvere sciolto in una goccia (letteralmente una goccia) di grappa. No, non voglio far ubriacare mio figlio, ho usato grappa e non acqua perché se il cioccolato entra in contatto con acqua, anche solo una goccia, si addensa fino a diventare un mappazzone grumoso inutilizzabile. Vi sconsiglio anche i coloranti in gel (fanno fare al cioccolato la stessa fine che se usaste dell’acqua).

Nel caso non riusciate a reperire il colorante in polvere potete usare il cioccolato nel suo colore naturale e poi cospargere con zuccherini rosa.

Matitine di wafer

 

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

1 Comment

  • Reply vitaincasa il lato rosa della vita

    Questa è un’idea fantastica! Semplice da fare e troppo carina! 🙂 Penso anche ad una festicciola di compleanno di bambini, o come pensierino per un’amica…
    E a proposito dell’acqua e il cioccolato… Ti lascio questo link: https://vitaincasa.com/2017/01/30/home-cinema-tra-i-fuochi-della-cucina-e-quelli-della-passione/ 🙂

    13 settembre 2017 at 8:35
  • Rispondi

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: