Follow:
In cucina

Fougasse provenzale

Fougasse provenzale

Preparare tutto ciò che rientra nella categoria dei lievitati (pane, piazze, brioche) è terapeutico, ammettiamolo.

Sia che lo facciate con le manine sante oppure vi facciate aiutare da macchinari di vario tipo, tutta quella magia dell’impastare, aspettare che lieviti e poi infornare ti rimette in pace col mondo. Non è tutto rose e fiori però, a volte la lievitazione non parte, a volte la fretta ci fa commettere errori da dilettanti – accorciare i tempi di lievitazione o usare farine sbagliate ad esempio –  e la pasta non cresce, il nervoso aumenta e la pizzeria d’asporto del paese guadagna un cliente in più.

Però quando tutto va alla perfezione, l’impasto è morbido e ben lievitato, la focaccia cresce in forno e il suo profumo invade casa la soddisfazione è massima e la fame anche.

Questa fougasse è talmente facile da fare che, anche se siete alle prime armi, vi porterà nel nirvana del panettiere di diritto.

Oltre al profumo di pane caldo, che già è tanta roba, lavanda, origano e miele chiudono il quadretto, la sua forma a foglia tipica delle panetterie francesi vi ricorderà quel famoso week end in Provenza e farete fatica ad aspettare i canonici 10 minuti anti ustione.

Fougasse provenzale

Fougasse provenzale

Ingredienti

  • farina Manitoba 500 g
  • acqua tiepida 300 ml
  • olio evo 3 cucchiai
  • miele d’acacia 2 cucchiaini
  • sale fino 10 g
  • lievito secco 35 g
  • mix erbe provenzali (rosmarino, lavanda, origano)
  • olio
  • miele

Fougasse provenzale

Procedimento

Sciogliete il lievito nell’acqua aggiungendo il miele che con i suoi zuccheri aiuterà a far partire la lievitazione e fate riposare per 10 minuti.

Versate il lievitino in una ciotola in cui avrete messo la farina, l’olio evo e iniziate a impastare. Potete lavorare a mano oppure usare una planetaria con il gancio a uncino.

Quando gli ingredienti inizieranno ad amalgamarsi unite il sale e continuate a impastare per 10 minuti.

Coprite l’impasto con un telo,  e fartelo lievitare in un luogo tiepido (io lo metto in forno preriscaldato a 50° e poi spento).

Fate lievitare per due ore poi stendetelo su una spianatoia in farinata e stendetelo usando un matterello.

Piegate l’impasto su se stesso in tre parti (come per chiudere una brochure per intenderci) e stendete nuovamente con il matterello.

Dategli una forma a foglia e usando un coltello praticate i tipici tagli della frugasse (come vedete in foto).

Fate lievi tare i n foro per altri 30 minuti poi spennellate con una miscela di olio e miele in parti uguali, erbe provenzali e sale grosso.

Cuocete in forno preriscaldato a 220° per 25/30 minuti o fino a doratura.

Fate raffreddare su una griglia.

 

Fougasse provenzale

 

 

 

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: